domenica 13 dicembre 2015

Natale di GIUSEPPE UNGARETTI




Natale di GIUSEPPE UNGARETTI
 
Non ho voglia
di tuffarmi
in un gomitolo
di strade

Ho tanta
stanchezza
sulle spalle

Lasciatemi così
come una
cosa
posata
in un
angolo
e dimenticata

Qui
non si sente
altro
che il caldo buono

Sto
con le quattro
capriole
di fumo
del focolare

3 commenti:

  1. Grazie per questa bella poesia di Ungaretti che mi è sempre piaciuta tantissimo (anche se a dire il vero non racchiude in sè quel gioioso spirito natalizio che sarebbe logico aspettarsi da una poesia ispirata al Natale.)

    RispondiElimina
  2. ೋღ♥ღೋ
    ————-/\,,,/\
    …………( =’.'=)♪♫ MIAO
    ——–(,,)— ♥ —(,,)—-
    ____|____|____l___l___l
    |_____!____!___l___l__l
    _|___|____|___l___l___l
    |_____|____|___l___l__l
    |___|____|____l___l___l/)/)
    __|__|____|____l___l__l ‘,’ )
    |____|___|___|___l___ll),”
    _|_____|___|___l___l__l
    ღ♥Cari amici brindo a voi e a questa vita:
    Pace Amore e Gioia Infinita!
    Buon fine settimana!ೋღ♥ღೋ

    ღ♥Queridos amigos brindo por ustedes y por la vida:
    ¡Paz, amor y alegría infinita!
    ¡Feliz fin de semana! ೋღ♥ღೋ

    ೋღ♥ღೋLuce nel cuore

    RispondiElimina
  3. Ungaretti è indimenticabile, le sue parole entrano nei cuori.

    RispondiElimina