mercoledì 29 febbraio 2012

Il pioppo di Karlsplatz di Bertolt Brecht


 


Un pioppo c'è sulla Karlsplatz,

in mezzo a Berlino, città di rovine

e chi passa per la Karlsplatz

vede quel verde gentile .

Nell'inverno del Quarantasei

gelavano gli uomini, la legna era rara,

e tanti mai alberi caddero

e fu l'ultimo anno per loro.



Ma sempre il pioppo sulla Karlsplatz

quella sua foglia verde ci mostra:

sia grazie a voi, gente della Karlsplatz,

se ancora è nostra

3 commenti:

  1. Un soffio di speranza che non sapevo il grande artista avesse alitato.

    RispondiElimina
  2. Devo dirti grazie, Luigina, per avermi fatto conoscere questa bella poesia di Bertolt Brecht che ancora non conoscevo.

    RispondiElimina
  3. ma è una poesia che amo moltissimo! Che gradita sorpresa mi hai fatto, dico davvero; non mi pare di avertene parlato, ma è una poesia cui mi riferisco spesso quando intendo fare dei discorsi sulla protezione dell'ambiente e sul rispetto della natura! Grazie!

    RispondiElimina