sabato 29 ottobre 2011

Buonanotte, mio amore, già le stelle di Maria Luisa Spaziani


Buonanotte, mio amore, già le stelle
si sono aperte su occhi che si chiudono.
Comincia il gran teatro, strane storie
colorate disgiunte da ogni logica.

In sogno i bussolotti si confondono,
fanno di me un pirata, di te un angelo.
Uno su cento il risultato è splendido
e il bacio non finisce.

poesia dal libro La traversata dell'oasi di Maria Luisa Spaziani

giovedì 27 ottobre 2011

Come una piccola foresta è questa favola gentile di J. Keats





Come una piccola foresta è questa favola gentile:

S'intrecciano freschi i versi dolci di miele
A trattenere il lettore con il piacevole stile,
Tanto che qua e là il suo cuore commosso s'arresta;
Può d'improvviso sentire le gocce di rugiada
Arrivargli fresche sul viso, o capire
Dalla mutevole melodia
Quale via segua il fanello dalle tenere zampe.
Oh la forza della bianca semplicità!
La maestà potente di questa storia gentile!
Io, che sempre ho sete di gloria, appagato
Potrei adesso umilmente sdraiarmi sull'erba,
Simile a quei bimbi il cui pianto inascoltato
I pettirossi soltanto odono, tristi nel canto.


dal libro Poesie di J. Keats - ed. Oscar Mondadori

mercoledì 26 ottobre 2011

Mistico di Arthur Rimbaud


Sul pendio della scarpata gli angeli fanno ruotare le loro vesti di lana fra le erbe d'acciaio e di smeraldo.

Prati di fiamme balzano fino alla cima del dosso. A sinistra il terriccio del crinale è calpestato da tutti gli omicidi e da tutte le battaglie, e tutti i rumori disastrosi disegnano una rapida curva. Dietro il crinale di destra la linea degli orienti, dei progressi.
E mentre la striscia in alto del quadro è formata dal rumore avvolgente e scattante delle conche dei mari e delle notti umane,
La dolcezza fiorita delle stelle e del cielo e del resto scende di fronte alla scarpata, come un paniere, - contro la nostra faccia, e fa l'abisso olezzante e azzurro là sotto.

dal libro Poesie di Arthur Rimbaud - Illuminazioni

lunedì 10 ottobre 2011

Qui ti offro in regalo una lanterna magica di Maria Luisa Spaziani


Qui ti offro in regalo una lanterna magica
che proietta il tuo viso di mago o paladino.
Non capita ogni giorno che qualcuno si dedichi
a far di noi una leggenda viva.

Una lente altrui, stregata al punto giusto,
per sortilegio può colorarci d'eterno.
Afferra l'occasione. Potresti avere la sorte
del più bello dei fiori che nasce per morire.

dal libro La traversata dell'oasi di Maria Luisa Spaziani

lunedì 3 ottobre 2011

Là nei giardini dei salici di William Butler Yeats


Fu là nei giardini dei salici che io e la mia amata ci incontrammo;

Ella passava là per i giardini con i suoi piccoli piedi di neve.
M'invitò a prendere amore così come veniva, come le foglie crescono sull'albero;
Ma io, giovane e sciocco, non volli ubbidire al suo invito.
Fu in un campo sui bordi del fiume che io e la mia amata ci arrestammo,
E lei posò la sua mano di neve sulla mia spalla inclinata.
M'invitò a prendere la vita così come veniva, come l'erba cresce sugli argini;
Ma io ero giovane e sciocco, e ora son pieno di lacrime.


William Butler Yeats - Là nei giardini dei salici