martedì 27 settembre 2011

Cesare Pavese - Ogni giorno che passa è un riandare


Ogni giorno che passa è un riandare

tutta la storia grigia della vita.

Una donna che appena mi ha parlato

mi ha messo in cuore come un gran germoglio

gonfio di gioia.

E' una gioia vedere tanti rami

verdissimi nel vento e tanti fiori

prepotenti, sboccianti, è una gran gioia

perché nel sangue pure è primavera.


domenica 18 settembre 2011

In galleria di Giuseppe Ungaretti



Un occhio di stelle
ci spia da quello stagno
e filtra la sua benedizione ghiacciata
su quest'acquario
di sonnambula noia.
dal libro In galleria di Giuseppe Ungaretti

venerdì 16 settembre 2011

Gravità di Rainer Maria Rilke

Centro, come da tutti trai il tuo essere
persino da chi vola
ti recuperi, centro, tu il più forte.

Uomo in piedi: la gravità lo abbatte
come bevanda smorza la sete.

Ma dal dormiente cade
come da nuvola distesa
la ricca pioggia della gravità.



Più spoglia la campagna: su tutti i sentieri è ritorno, tra i rami svuotati si vede la casa, la casa che dura. Il cielo da noi s'allontana. Scaldate, cuori, la terra, perché più intimamente ci appartenga nello spazio deserto.

Muzot, fine ottobre 1924 - Rainer Maria Rilke

martedì 13 settembre 2011

Giorni del 1903 di K. Kavafis



Più non li ho trovati - così presto perduti...
gli occhi soffusi di poesia, il pallore
del viso...quando s'abbuia la vita...

Più non li ho trovati - avuti dalla sorte
e così facilmente lasciati perdere:
e poi bramati con trepidazione.
Gli occhi velati di poesia, il pallore del viso,
qualla bocca non più trovata.

dal libro Poesie d'amore di K. Kavafis ed. Passigli