sabato 5 marzo 2011

Amore non dannarmi di Alda Merini


Amore non dannarmi al mio destino

tienimi aperte tutte le stagioni

fa che il mio grande e tiepido declino

non si addormenti lungo le pulsioni

metti al passivo tutte le passioni

dormi teneramente sul cuscino

dove crescono provvide ambizioni

d'amore e di passione universale,

toglimi tutto e non mi fare male.
 

6 commenti:

  1. Confermo pure io con Gdf,
    bella con parole penetranti nel profondo del cuore. buon fine settimana.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. "Tienimi aperte tutte le stagioni..."
    Già solo queste parole, toccano l'anima profondamente.
    Ciao Lui, buona serata e grazie!
    Lara

    RispondiElimina
  3. La Merini..indimenticabile.
    ...metti al passivo tutte le passioni...(mica roba da tutti i giorni...)
    Ciao Lu..e grazie per avermela ricordata.

    RispondiElimina
  4. molto dolce, profonda preghiera..... è bellissima

    RispondiElimina
  5. Ogni poesia della Merini é puro distillato di sentimenti sinceri, umanissimi e profondi.

    RispondiElimina
  6. L'altro giorno cercavo invano di lasciarti un commento su questo post, ma il mio PC continuava a fare le bizze...
    ci riprovo!
    Ho tanto apprezzato l'intensità, la dolcezza, di questa poesia, e penso che Alda Merini sia stata speciale perché ha trovato parole assolutamente nuove per descrivere l'amore, ed è stata incredibile perché non è stata mai banale, leggere le sue poesie è come riscoprire la vita. Io non sono molto brava con le parole ma spero di aver reso l'idea.
    Ciao a presto!

    RispondiElimina