mercoledì 2 febbraio 2011

Lettera dal balcone di Vivian Lamarque



Ti scrivo dal balcone
dove resto ancora un poco questa sera
a guardare l'orto al sole di settembre
a mangare pane e olio e foglie piccole di basilico
ti scrivo meno fiera di quello che vorresti
sono una donna forte sì
ma con anche continue tentazioni di non esserlo
di lasciarmi sciogliere d'amore al sole
e carezzarti e baciarti un pò di più di quello che tu vuoi
ti scrivo dal balcone
guardando il fico pieno di frutti
e il pero con le foglie malate
ha qualche pensiero triste
e due o tre sereni.

dal libro Poesie 1972-2002 di Vivian Lamarque - ed. Oscar Mondadori

Nessun commento:

Posta un commento