domenica 21 novembre 2010

Fra le mie dita di Emily Dickinson


(245)
Fra le mie dita tenevo un gioiello
quando mi addormentai.
La giornata era calda, era tedioso il vento
e dissi:-"Durerà"-

Sgridai al risveglio le dita incolpevoli,
la gemma era sparita -
Ora solo un ricordo di ametista
a me rimane.


1 commento:

  1. Sei sempre molto attenta nelle tue scelte Luigina.
    Questa è una delle poesie che preferisco, di Emily.

    RispondiElimina