sabato 9 ottobre 2010

Innamorati di Wislawa Szymborska

C'è un tale silenzio che udiamo
la canzone cantata ieri:
Tu andrai per il mondo, e io per la valle...
Udiamo - ma non ci crediamo.

Nel nostro sorriso non c'è pena,
e la bontà non è rinuncia.
E, più di quanto non meriti,
commiseriamo chi non ama.

Così stupiti di noi stessi,
cos'altro ci più mai stupire?
Né arcobaleno la notte.
Né farfalla sulla neve.

Ma addormentandoci
in sogno vediamo l'addio.
Però è un buon sogno,
però è un buon sogno,
perché c'è il risveglio.

1 commento:

  1. Luigina sono stupendi questi versi ..
    Che bello quando ti svegli e ti ricordi di aver fatto un bel sogno.
    Il trucco è cercare di rendere concreti i propri sogni, renderli più vicini..
    Una mia amica diceva.. se tu inizi da oggi, anche da ora, a leggere 4 pagine al giorno, fra 10 anni avrai letto 120 libri sull' argomento dei sogni e probabilmente ne saprai sulla materia più di quanto ne possa sapere chiunque altro!
    Ma io dico: L'importante è cercare nella vita, nessuno ti bussa alla porta dicendoti "hei ! voglio realizzare il tuo sogno" cercare e rendere giorno per giorno più vicino il tuo

    sognio .. informandoci su come, cosa, come fare.. e nella strada della ricerca troveremo tante cose e magari scopriremo i che ci piace tutt'altro ....
    CIAO E BUONA DOMENICA LINA

    RispondiElimina