mercoledì 7 luglio 2010

Antonio Machado - Notte d'estate


Glitter Graphics - GlitterLive.com



E' una notte bellissima d'estate.
Nelle alte case stanno
spalancati i balconi
del vecchio borgo sulla vasta piazza.
In quell'ampio rettangolo deserto,
panchine di pietra, evonimi, acacie
disengano in simmetria
le nere ombre sulla bianca arena.
Allo zenit, la luna, e sulla torre
col quadrante alla luce l'orologio.
In questo vecchio borgo vado a zonzo
solo, come un fantasma.


Antonio Machado, Poesie - Grandi Tascabili Economici Newton

2 commenti:

  1. Grazie per le tue sempre apprezzabili scelte poetiche.

    Se passi dal mio blog, c'è un regalino per te. Ciao.

    RispondiElimina
  2. complimenti Lu...ciaooo

    RispondiElimina